«

»

Apr 20

Quando la casa…la controlla un’applicazione

Il mondo delle app è talmente vasto che è difficile oggi pensare a qualcosa che non possa essere controllata dal proprio smartphone. Queste innovazioni hanno interessato anche la vita domestica e fatto sì che molti elettrodomestici o accessori per la casa possano essere “comandati” anche a distanza proprio grazie ad una applicazione. Non avete ancora capito di cosa stiamo parlando?

applicazioneOggi utilizzando la rete e le tecnologie del nostro secolo è possibile azionare un elettrodomestico, l’apertura di una tenda elettrica o la temperatura del riscaldamento direttamente dal proprio telefono e da qualsiasi punto del mondo. Le implicazioni, da valutare caso per caso, appaiono da subito sorprendenti, dal momento che assicurano autonomia e intelligenza agli oggetti della nostra casa e permettono a noi di non sentirci mai troppo lontani dalla nostra abitazione.

Per rendere meglio l’idea, è forse utile fare qualche esempio pratico. Inizierò quindi parlando del videocitofono collegato allo smartphone. La tecnologia di fatto può essere intesa come una sorta di sviluppo della ormai nota videochiamata, ma il videocitofono a distanza ha implicazioni ben più ampi dal momento che ci permette di sapere chi e quando ha davvero raggiunto la nostra abitazione e di comunicare con l’avventore.

Non è solo la comunicazione a distanza però ad essere stata sviluppata in ambiente domestico, ma anche il controllo a distanza. Oggi sempre tramite un app è infatti possibile monitorare e gestire accensione, livello e spegnimento di termostati, illuminazioni, tende, tapparelle e molto altro ancora. Il vantaggio, oltre alla comodità, è un risparmio di tempo, ma anche una ottimizzazione dei consumi.

Quando la casa…la controlla un’applicazioneultima modifica: 2016-04-20T15:31:44+00:00da carlotta-1984
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento