«

»

Giu 28

Gravidanza isterica: tutto quello che bisogna sapere

Parliamo spesso in questa sede della magia della dolce attesa e della gravidanza, ma c’è un’altra situazione in cui le donne avvertono gli stessi sintomi della gravidanza, senza tuttavia essere davvero in dolce attesa. Siamo in questi casi davanti ad una gravidanza isterica, sit7uazione che si verifica nel momento in cui una donna “vive” come se fosse incinta senza però esserlo davvero.gravidanza istericaSebbene in questi casi un test di gravidanza sia sufficiente per comprendere che non si tratti di una gravidanza reale, non di rado in questa situazione davvero la donna manifesta i sintomi della gravidanza, dall’assenza del ciclo alle nausee, dall’aumento di peso alla produzione di una sorta di latte.

Nella maggiorparte dei casi, la gravidanza isterica ha motivazioni prettamente psicologiche, che vengono somatizzate a livello ormonale. Sebbene il fenomeno non abbia dato vita ad una bibliografia ricca e definita, è possibile affermare che la situazioni è più frequente in donne che non riescono ad avere figli o in donne che non sono convinte di diventare madri e che quindi vivrebbero una eventuale gravidanza in modo ambivalente. In entrambi i casi, essendoci alla base un problema psicologico, è bene ch3e la donna non venga lasciata da sola in questo periodo.

Per fortuna, grazie all’eavvento dei test di gravidanza, oggi il fenomeno o comunque laq durata dello stesso si è di molto ridotta, anche se sono ancora molte le donne che arrivano davanti al ginecologo per poi scoprire di essere vittima di una gravidanza isterica.

Purtroppo il fenomeno, che può verificarsi anche più volte, non può essere curato in sè, ma può essere gestito solo ed esclusivamente cercando alla base le motivazioni del malessere psicologico che lo determina. L’aiuto dello psicologo può quindi essere fondamentale per riprendere il controllo di se stessi in quel determinato momento, ma anche per indirizzare le proprie energie in maniera corretta per il futuro.

Gravidanza isterica: tutto quello che bisogna sapereultima modifica: 2016-06-28T15:57:45+00:00da carlotta-1984
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento